Mirage du Désert

Mirage du Désert ti offre un’alternativa per fare turismo e scoprire il Marocco

Come membri della Famiglia Aalla, appartenenti alla tribù berbera Ait Ata, ti proponiamo un’idea di turismo culturale ed ecologico per conoscere il paese, l’architettura, la gastronomia, il folclore e l’artigianato berbero in una maniera rispettuosa dell’ambiente e del nostro popolo.

Questa formula, praticata già da molti anni in diverse destinazioni di tutto il mondo cerca di evitare gli effetti negativi dell’offerta turistica di massa. Il settore turistico può certo contribuire al recupero e alla sopravvivenza delle tradizioni, però un turismo incontrollato produce l’effetto contrario: un numero eccessivo di turista produce un degrado della cultura e dell’ambiente al punto di deturpare tutte le attrattive del Paese e, a lungo termine, contribuisce al declino del settore turístico stesso.


Con Mirage du Désert, il visitatore può scoprire il nostro modo di vivere e e di convivere con il nostro ambiente attraverso la un approccio che permette di apprendere i differenti modi di vivere e le loro interrelazioni.

Il mondo in cui viviamo forma un ecosistema molto complesso e l’impatto di ogni comportamento individuale è decisivo per l’ambiente locale. Pertanto noi di Mirage du desert ti offriamo differenti soluzioni per visitare il nostro paesecon un approccio rivolto al rispetto dell’ambiente che ci circonda e delle persone che incontriamo sul nostro cammino.

Ti invitiamo a condividere questa filosofia dell’avventura di viaggiare.

Brahim Aalla

La nostra profonda conoscenza del paese ci permette di offrire servizi di individuazione di luoghi utili (locations) alla produzione di pubblicità, televisione, fotografia e filmati.

Se non individuate luoghi adatti, ci prendiamo cura di cercarli per voi: località rurali, alta montagna, costa atlantica e mediterranea, laghi, deserti, ecc…

Contattaci per avere maggiori informazioni sul nostro progetto.

Tutte le escursioni e le visite si effettuano su pista o su strada.
Non usciamo mai da queste vie, allo scopo di
rispettare la flora e la fauna.